Anno nuovo…campionato nuovo!!!

E’ proprio il caso di dire “anno nuovo vita nuova“…io ci aggiungerei anche campionato nuovo e sito nuovo!

Il 2016 sarà un anno di cambiamenti in casa Celtics con la partecipazione al campionato di III° Divisione, ricco di nuove avventure. Ci stiamo preparando per affrontarlo nel migliore dei modi allenandoci con impegno e attenzione sia in campo che fuori dal campo, infatti dopo la pausa natalizia è ora di ricominciare l’attività, sabato 9 gennaio alle 14:30 si ripartirà con gli allenamenti al campetto delle Braite.

Presto verranno elaborati i gironi del campionato,intanto godetevi l’intervista fatta dall’ufficio stampa della FIDAF   all’Head coach Vittorio Munerol.

Ciao Vittorio e benvenuti, Celtics! Allora, siamo tutti un po’ curiosi di conoscere meglio questa “novità” per il football americano targato Fidaf…

“In realtà i Celtics hanno già fatto parte della Federazione in passato, come squadra di flag…quindi non siamo proprio una novità! I Celtics sono in pratica la continuazione delle squadre bellunesi succedutesi negli anni. L’idea di iscriversi al cif9 c’era già dallo scorso anno, ma presentarsi al via di un campionato impegnativo (per una squadra nuova), senza la sicurezza organica ed economica per arrivare fino in fondo alla regular season, ci ha dirottati verso altri lidi! Ora ci sentiamo un po’ più sicuri”.

Che mi dici dello staff tecnico?…

“Per quel che riguarda il nostro coaching staff, abbiamo sempre fatto conto sulle nostre forze, fino ad ora, contando comunque su gente con esperienza maturata in anni di football, anche lontano da Feltre o Belluno. In questa stagione io mi occuperò principalmente della difesa, mentre Manolo Feltrin coordinerà l’attacco. Avremo anche un paio di assistenti per l’attacco e la difesa. Comunque stiamo anche guardandoci in giro per trovare qualcuno abilitato”.

celtics-dolomiti-1

Esiste qualche game plan che vi stia particolarmente a cuore e al quale vi ispirate?

“No, non abbiamo un personale adeguato per proporre il game plan dei Patriots o di Oregon(ride). Più semplicemente cercheremo di adattare il nostro gioco agli uomini che abbiamo a disposizione, per quel che riguarda l’attacco. In difesa giocheremo in base a come si proporrà l’attacco avversario e sulla falsariga di come abbiamo giocato lo scorso anno. Come ci ha detto qualcuno: aggressivi!”

Direi che è un ottimo consiglio!…Come è andata la fase di reclutamento in preseason?

“Se consideriamo le perdite avute rispetto alla precedente esperienza in IAAFL, direi…bene. Noi viviamo in una realtà un po’ ai margini di tutto, con un basso numero di abitanti e quindi scarse risorse umane adeguate, oltre al fatto che pare esista un solo sport da queste parti… per gli altri è difficile. Infine se in altri luoghi molte squadre fanno leva sugli universitari, noi ne veniamo privati, in quanto da queste parti le università non ci sono…e infatti alcuni ragazzi che hanno cominciato da noi, anche in passato, militano o hanno militato nelle squadre presenti nella città dove frequentavano l’università. Ci proponiamo a manifestazioni come “sport in Piazza” e presso alcune scuole”.

celtics-dolomiti-3

Motivo di maggiore orgoglio allora, Vittorio. Se siete riusciti a creare questa bella realtà in un bacino ristretto come quello che hai appena descritto, vuol dire che state svolgendo un lavoro adeguato. Quali obiettivi vi ponete, dunque?

“L’obiettivo principale per la prossima stagione è consolidare l’organico, nei vari aspetti. Vogliamo dare un futuro certo alla nostra società, pur muovendoci con piccoli passi. Nel contempo dimostrare soprattutto a noi stessi ed ai nostri ragazzi che siamo migliorati e allo stesso modo dimostrare anche allo scettico pubblico locale che il Football Americanoesiste anche da queste parti e lo si può giocare! Per quel che riguarda gli obiettivi in campionato vorremmo onorare al meglio l’impegno, combattendo ogni partita lealmente, puntando sempre a dare il meglio di noi stessi”.

Test match in vista?

“Si, in programma abbiamo un’amichevole, ma ancora non è stato deciso contro quale altro team confrontarci, siamo in trattative con alcune squadre”.

Cosa conosci, in generale, dei tuoi ‘potenziali’ avversari di quest’anno?

“Ancora non mi pare sia completa la lista degli iscritti e tantomeno sappiamo quali saranno i nostri avversari di girone. Più in generale possiamo dire di conoscere abbastanza bene alcune squadre del triveneto, un paio di esse le abbiamo incontrate nell’arco degli ultimi due anni. Del resto possiamo solo rifarci ai risultati e alle recensioni del campionato scorso, anche se c’è da dire che per molte squadre sono cambiate parecchie cose. Avremo anche team che sono scesi di categoria e questo probabilmente dovrebbe fare del bene per l’evolversi del gioco in generale, ma dovrebbe anche far riflettere sulla situazione generale del football in Italia. Purtroppo non conosco bene la situazione al sud e quindi posso parlare solo di quello che mi pare di conoscere meglio. Credo che i Sentinels abbiano fatto un ottimo acquisto ingaggiando coach Miki Degrassi, lo conosco e so che aggiungerà qualcosa in più ai giuliani, che già lo scorso anno si sono arresi solo ai Chiefs! Interessanti anche Knights e Rams dei quali abbiamo fatto un’ottima conoscenza!”

celtics-dolomiti-2

Naturalmente è stato un piacere ospitarti e…in bocca al lupo per l’imminente stagione agonistica..adesso ultima parola a te, Vittorio…

“Visto che siamo ad inizio di un anno nuovo, voglio augurare tanto buon football a tutto il mondo del football italiano. Voglio augurare a tutti i team un grosso in bocca al lupo per l’inizio e il prosieguo del campionato. Possa questa nuova stagione sportiva dare tante emozioni e soddisfazioni a tutti i coaches, giocatori e appassionati..e che sia una rampa di lancio per i nuovi team, per affermare il Football Americano nella propria terra così che altri possano giocarci in futuro”.